Come fai

Come fai ad incazzarti con una persona, che rappresenta la quintessenza del menefreghismo burocratico procedural-inamovibile di certi enti monolitici, che quando fai tutto quello che devi fare “non basta” e devi fare anche quello che non ti dovrebbe toccare, dato che tu, cliente, non dovresti occuparti delle gabole del tuo fornitore, ma scopri di essere NON un cliente, ma solo uno dei tanti.

Come fai, dicevo, a tirare su il telefono e ad incazzarti, giustamente, doverosamente, verso torti ed atteggiamenti ottusi subiti, quando scopri, solo pochissimi minuti prima di comporre il numero, che la persona che stai detestando profondamente questa sera andrà al rosario del suo nipotino più piccolo, malato da tempo, mentre il nipote più grande, malato dell’identica malattia, probabilmente seguirà in breve tempo?

Non puoi. Non puoi più. Cercherai altre soluzioni ed altri contatti con cui risolvere i problemi che stai subendo ingiustamente, ti rimarrà un nervoso inevitabile e si mischierà ad una tristezza umana, comprensiva, mista alla coscienza che sì, è vero, i problemi da cliente che subisce torti e disservizi gravi rimangono, ma se ne vanno più lontani, trasparenti, dietro le vicissitudini della vita.

BigFab, incazzato e triste al contempo. Saluti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: