Rinnovo patente (italica serietà)

Immagine tratta da www.quattroruote.it

Un mio caro amico, nonché collega, mi ha descritto la sua esperienza in fase di esame per il rinnovo della patente. Con il suo permesso, pubblico la mail ricevuta:

Ebbene sì, ieri, 23 ottobre 2007, era il giorno. Due decenni dalla patente, dalla prima Ford Fiesta di 63esima mano con cui feci ” piedi e cambio” ( ma che rivendetti ancora ! ) più altre 5 vetture a seguire. Dieci anni dopo il primo rinnovo era di nuovo la volta della “visita medica di idoneità alla guida”. Confesso che, anche se il mio ego razionale lo auto-negava, ogni esame per me è sempre visto, anche solo per un minimo, con qualche timore; nel caso, non per le “domande che faranno” ma proprio temendo che il mio atletico fisico di 38enne con annessi e connessi venisse scoperto difettato! (oltre al già noto) è non “approvato” dai severi giudici del volante.
Inoltre, con l’elettronica ormai ovunque, mi immaginavo test di riflessologia, reattività, capacità all’imprevisto, tipo: seduto in un simulatore, tipo alla guida, schermo 3 d + dolby surround a simulare guida sotto la pioggia in via Roma con improvviso sorpasso da destra alla Kimi Raikkonen in uscita dalla pit-lane di Silverstone…!

Nulla di tutto ciò.

Ore 18. Sono alla scuola guida dove ottenni la patente. Mi presento, sono atteso. Mi confermano che il medico sta per arrivare. Compilo un modulo di autocertificazione tra cui spicca anche la domanda “soffre di patologie neuronali o nervose ?” Ora, confesso di averci pensato su un attimo per ciò che mi attiene poi ho barato e scritto di no! ^_^ Andiamo avanti. Con un gruppo di altri 15 entriamo nella sala deputata alla visita. Elaboro un veloce conto: siamo in 15 e sono stato tra gli ultimi ad arrivare, poni un minimo di tre minuti a persona e siamo a 45 minuti di ipotetica attesa prima del mio turno…e dovrei ancora fare delle cose dopo! Mi rassegno.

Arriva…pardon, arrivano DUE medici e si pongono in sala. Inizia la chiamata e..le risate!

Esame: ” buonasera sig/sig.ra, si sieda. Copra un occhio e legga per cortesia le lettere che le indico…A …F….H…L… (dimensione media del carattere stile manifesto stadio Olimpico “Bevete Ramazzotti”, distanza della lettura 3 mt. c.a., lettere proposte da 3 a 5). Durata: 30 secondi c.a.

Passano tutti (e che ci mancherebbe!) Pure io che ottengo anche un “ottimo” severamente sottolineato da un dignitoso cenno di assenso del mio valutatore.

…e l’esame uditivo? 10 anni fa lo feci. Bellissimo: il medico si avvicinava, poneva una mano su di un tuo orecchio, si avvicinava con il volto dal lato opposto sull’altro orecchio e delicatamente pronunciava ” SASSARI !!! ” con un intensità di circa 120 decibel stile osservatore al decollo di un Boeing 747 a bordo pista di Malpensa. Stavolta neanche quello…! Udito (vedo sulla scheda) a posto (sulla fiducia…)

Visita passata, come tutti.
Che bello, so di essere fisicamente a postissimo!

P.S. dato di contorno. Costo pratica rinnovo 65 €. Costo medico: 23 €

P.P.S. Scusate l’esempio del 747 a Malpensa. E’ brutto. Con il prossimo preannunciato declassamento dell’aeroporto (solo voli “a vista”) di 747 credo che da quello scalo non ne decolleranno né atterreranno più!

Saluti automobilistici dal Vs. BigFab.

Comment posted by andrea
at 10/25/2007 5:17:05 AM

Mi ricorda un pò quello che è capitato a me col libretto.

Comment posted by BigFab
at 10/25/2007 8:24:52 AM

“Qualcuno” ha scritto:

“Ahi, serva Italia, di dolore ostello,
nave senza nocchiero,
non donna di provincia, ma bordello” !!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: