Attenti: Hitman vi vuole uccidere! (ma prima vi avverte per email).

Immagine tratta da www.7nights.com

Apprendo da Repubblica una nuova truffa che sta girando in rete negli Stati Uniti tramite email. Siccome importiamo sempre il meglio dall’estero (eufemismo!), sono convinto che presto arriverà anche da noi, per cui provvedo ad avvisarvi.

< Thriller mode on >
Immaginate di ricevere una email di un certo “Hitman” che vi comunica di essere stato assunto per uccidervi: potrete scampare alla morte in cambio di un modico compenso, variabile tra i 10.000 ed i 30.000 $. La reazione più logica è quella di prendere detta mail e di spostarla nel cestino. Immaginate ora di ricevere, dopo circa una settimana, un’altra email del nostro Hitman in cui vi viene chiesto se avete riflettuto e se intendete pagare; allegata all’email potrebbe anche esserci una lista di vostre informazioni personali. A questo punto il dubbio e la paura iniziano ad insinuarsi nella vostra vita. Ta-ta-ta-tan!!! < Thriller mode off >

L’ FBI ha ricevuto la prima segnalazione nel Dicembre 2006; ad oggi le denunce sono circa un centinaio, ma il “bureau” sospetta che molti abbiano provveduto a rispondere ed a pagare “Hitman”, in ovvia dipendenza dal ruolo rivestito da queste persone nella società, dai soldi a disposizione, da quanti e quali scheletri ci sono nei loro armadi.

Non sottovalutate mai i sottili giochi psicologici alla base dei tentativi di truffa: dalle truffe “alla nigeriana“, ai tentativi di phishing più o meno riusciti, il rischio di caderci dentro è reale.

Nel dubbio, cercate sempre tramite un motore di ricerca, notizie sulla mail ricevuta (email di banche, poste, lotterie, avvocati, “capitani” di polizia di nome Prisco Mazzi, ecc.), sempre senza mai cliccare sui link riportati nelle email e senza mai comunicare username e password ad alcuno!!!

Se in internet non trovate nulla, potete cercare sul sito di Antiphishing Italia per quanto riguarda le truffe e sul sito del mitico Paolo Attivissimo per tutte le varie bufale, catene di Sant’Antonio, appelli pro o contro, ecc.

Così magari diminuiranno tutte le boiate che girano in Rete. Oppure no?

Saluti bufaleschi dal vs. BigFab.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: