La mafia contraria all’indulto

Immagine tratta da www.laotenna.it

Apprendo da Repubblica che anche la mafia era contraria all’indulto proposto da Clemente Mastella e votato dalla maggioranza dei parlamentari.

Dal dialogo fra due boss riportato da Repubblica: << Il problema dei ladri c’è stato sempre, non solo qua, in tutte le parti. Ora con quest’indulto che hanno dato… siamo rovinati. A Palermo c’è una situazione: farmacie, supermercati che non dormono tranquilli. Ma che scherziamo! È andata a finire a bordello. >>.

Credo che il nuovo capo della polizia che succederà a De Gennaro (dovrebbe trattarsi di Manganelli, vice di De Gennaro e poliziotto di grande esperienza, anche se con quel cognome mi ricorda tanto l’ispettore Manetta, il vice di Basettoni) dovrà darsi da fare per mettere ordine in quello che è andato a “finire a bordello“!

Saluti legali da BigFab.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: