Aggiornate, gente, aggiornate…

Immagine tratta da www.fas.harvard.edu

L’ottimo Paolo Attivissimo, sul suo blog, ci informa che da lunedì 18 cm quasi 10.000 siti italiani sono stati infettati da “porcate” varie che hanno principalmente sfruttato le vulnerabilità di Internet Information Server di Microsoft. Pertanto chi si è affacciato su uno dei siti contaminati con un pc con Windows privo degli aggiornamenti di sicurezza, molto probabilmente si è inconsapevolmente infettato.

Quindi il consiglio è sempre lo stesso: aggiornare il proprio antivirus, aggiornare il proprio firewall, aggiornare il proprio sistema operativo ed, infine, verificare che i programmi maggiormente utilizzati siano aggiornati con le ultime versioni; un sito gratuito che permette un celere controllo on-line è, ad esempio, Secunia: l’ho utilizzato ed ho scoperto di avere a rischio Winzip (eliminato e sostituito dall’ottimo e gratuito 7zip, al contrario di Winzip che è shareware e va pagato dopo il periodo di prova), Macromedia Flash Player e Quicktime (entrambi aggiornati).

Mi sono sempre piccato di avere un computer con software aggiornatissimo ma, come ho potuto constatare, non c’è mai limite ai rischi on-line e c’è sempre da imparare!

Saluti aggiornati dal Vs. BigFab.

Comment posted by Michela
at 6/24/2007 4:19:10 AM

Ciao BigFab, e complimenti per il nuovo blog.
Vorrei farti una domanda.
Anch’io ho WinRar con periodo di prova già scaduto e anch’io sono interessata a provare 7-zip.
Vorrei sapere: quando hai installato 7-zip, questo è andato a “sovrapporsi” a WinRar, facendolo scomparire in automatico, o hai potuto scegliere tu di disinstallarlo dopo aver provato 7-zip?
P.S.: Ho Windows XP con SP2.
Ti ringrazio anticipatamente.
Ciao
Michela

Comment posted by BigFab
at 6/24/2007 6:00:56 AM

Ciao Michela, grazie per i tuoi complimenti.
Per poter rispondere alla tua domanda in maniera corretta, ho provveduto a disinstallare 7zip ed a installare WinRar (ultima versione disponibile, la 3.70 in italiano), impostandolo un maniera che sia quest’ultimo il gestore di tutti i miei files compressi (in fase di installazione chiede lui quali files gestire).
Poi ho installato 7zip vers. 4.42 (il quale non propone nessuna personalizzazione in sede di install) ed ho verificato che i files compressi rimangono sotto la gestione di Winrar: quindi non solo WinRar rimane installato (e su questo non c’erano dubbi, dato che lui e 7zip sono due software differenti), ma l’installazione di 7zip non interferisce con il legame tra files compressi e Winrar. Per utilizzare 7zip hai quindi due possibilità: in manuale clicchi con il tasto destro il file .rar e dal menu che appare selezioni “7zip” ed “estrai”; in automatico vai su “start-programmi-7zip-7zip file manager” e dal menu “strumenti-opzioni” selezioni quali files desideri che 7zip apra di default.
Inoltre ho fatto una scoperta su Windows: disinstallando tutti gli “zipper”, Win è in grado di scompattare da solo i files .zip (li visualizza come “cartella compressa”), ma mi sembra di aver capito che non si occupa dei .rar; inoltre ignoro come si faccia a comprimere, ad ogni modo preferisco 7zip. Ciao e buona prova! BigFab.

Comment posted by Michela
at 6/24/2007 12:08:52 PM

Ciao BigFab, innanzitutto grazie per l’attenzione e la premura.
Ho stampato la tua risposta per seguire le operazioni nei dettagli, ed ora ho entrambi i programmi, ma userò 7-zip e quando mi sarò abituata disinstallerò WinRar 3.61, di dubbia sicurezza.
Sì, XP supporta nativamente la gestione dei file zippati, e se non ricordo male, per comprimere usavo “tasto destro – crea – cartella compressa”.
Tuttavia non riuscivo neanch’io ad aprire un file .rar, per questo installai WinRar, che andò automaticamente a sovrapporsi a questa risorsa.
Ed ecco perchè temevo che 7-zip facesse altrettanto, anche se, come giustamente hai detto, sono software differenti, in quanto preferisco, quando possibile, prima provare il nuovo e poi eliminare il vecchio.
Grazie ancora e…

“Saluti zippati” )
Michela

Comment posted by BigFab
at 6/24/2007 1:44:50 PM

^_^

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: