L’acqua un bene di tutti

Immagine presa da www.calvino.ge.it/

Una volta tanto Beppe Grillo ci ha dato una buona notizia: alla Camera un emendamento al decreto Bersani tenta di stabilire un principio tanto semplice quanto non scontato: l’acqua è di tutti. Ho letto alcuni commenti al post, sinceramente sempre con maggior difficoltà a causa della persistente inciviltà dei visitatori ed ho trovato svariati pareri. Quello che mi ha colpito è che molti hanno scritto dicendo di essere a conoscenza del problema della conduzione degli acquedotti pubblici, sotto vari profili professionali, lamentando l’incuria della gestione pubblica da parte dei vari enti ed affermando la necessità della presenza privata per una migliore gestione.

Ebbene, non sono assolutamente d’accordo! Secondo me è necessario che alcuni beni o strutture fondamentali del paese, come gli acquedotti, la rete autostradale e ferroviaria, le reti di telecomunicazioni, siano necessariamente in mano pubblica, in maniera che avvenga un’equa ripartizione fra tutti di beni e strumenti importantissimi se non vitali, come l’acqua appunto.

I privati possono partecipare, se lo desiderano, con limitati ambiti di manovra, ampie garanzie per la popolazione e con un guadagno limitato, commisurato al rischio investito. Dico questo perchè chi rischia il proprio capitale deve giustamente avere un ritorno economico: chi gestisce un bene comune gestisce un bene di e per tutti, pertanto non può e non deve considerarsi proprietario, come ad esempio accaduto con la Telecom.

Ovviamente questo non significa che lassismo, interessi di partito, mancanza di fondi e la tipica italica burocrazia rendano la gestione della cosa pubblica un obbrobrio: è in questo punto che occorre un intervento deciso volto al controllo di gestione e alla sua correzione.

Ma la domanda è: chi effettua i controlli? E chi controlla i controllori?

Un esempio da evitare è accaduto di recente in Sicilia

Saluti! BigFab.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: